Piegatrice ibrida 170/31 con bombatura attiva per contoterzisti

Oggi abbiamo intervista il titolare della LMC di Pinerolo (TO), una carpenteria contoterzi specializzata in piegatura e taglio di lamiere di diverso spessore.

In che modo una pressa piegatrice per lamiera ibrida migliora la produzione industriale?

“Ho scoperto VICLA attraverso il sito Internet”, racconta l’imprenditore piemontese, “e ho acquistato una .SUPERIOR da 3 metri e 170 tonnellate, dotata di bombatura attiva e con possibilità di sgancio frontale manuale dei punzoni. È una macchina molto veloce. Mi permette infatti di passare da una configurazione all'altra in tempi rapidi.

piegatrice a risparmio energetico

La pressa piegatrice .SUPERIOR è una piegatrice ibrida dotata di un innovativo impianto idraulico senza valvole proporzionali in presa diretta.

Una delle peculiarità di questa piegatrice per lamiera è il consumo energetico ridotto: infatti, grazie ai motori ad alta coefficienza, la macchina consuma energia solo durante l’operazione di risalita e piega e diminuisce l’utilizzo di energia elettrica dal 55% al 78% rispetto a una macchina convenzionale. In questo modo la temperatura dell’olio rimane costante e si azzerano gli sprechi durante i periodi di inattività.

pressa piegatrice con bombatura attiva
La bombatura attiva Clever Crowning di VICLA permette di lavorare pezzi lunghi e garantire un’ottima costanza dell’angolo tra estremi e centro. Il sistema di bombatura attiva infatti calcola in tempo reale le correzioni da effettuare su ogni piega e assicura grandi risultati anche qualora l’operatore non sia esperto.

Il CNC gestisce autonomamente la correzione dell’angolo di piega senza alcuna necessità di intervento da parte dell’operatore, garantendo una piega sempre perfettamente lineare anche su materiali non uniformi (per es. forati/asolati misti a materiale pieno).

Quali sono state le impressioni al momento di utilizzare la piegatrice?

"Abbiamo imparato a usare la macchina abbastanza velocemente: è bastata una mezza giornata di corso con il tecnico VICLA e poi non ho avuto grosse difficoltà. Ho letto il manuale del controllo numerico e in una settimana ho imparato tutto, anche se poi alcuni dettagli si scoprono nel tempo”.

Danilo Lacroce mostra entusiasmo anche relativamente ai servizi VICLA:

“È una macchina che è stata costruita su misura, secondo le mie specifiche esigenze. Durante la fase di pre-vendita ho ricevuto informazioni esaustive e mi è stata consegnata secondo i tempi programmati. Professionale e completo anche il servizio di assistenza post-vendita”.

Arrivederci alla prossima Case History firmata VICLA.