Macchine utensili e Industria 4.0: a che punto siamo in Italia?

Industria 4.0, Fabbrica Digitale, Smart Manufacturing, Digital Production, Industrial Internet of Things, Smart Factory... la Quarta Rivoluzione Industriale è conosciuta con molti nomi ed è ormai diventata da tempo il punto principale sull'agenda di molte aziende.

incentivi-fiscali-2021-piano-di-transizione-4-0-per-presse-piegatrici-per-lamiera-1

In Italia, a che punto siamo con l'adozione di tecnologie 4.0?

Dalla recente indagine condotta da UCIMU emerge un Paese diviso in due: da una parte, ci sono le imprese innovative che iniziano a usare robot e macchine per tecnologie additive, mentre dall'altra ci sono realtà che non hanno investito per rinnovare il parco macchine e soffrono quindi di una grossa perdita di competitività.

Una delle criticità emerse, riguarda il fatto che sono le aziende di grandi dimensioni a utilizzare e sfruttare di più gli incentivi promossi dal MISE. Sembra che, nonostante le misure mirate a sostegno di questa categoria, le piccole e medie imprese non le abbiano ancora sfruttate appieno. Uno dei punti da evidenziare, riguarda proprio il fatto che spesso le realtà più piccole hanno difficoltà a reperire la liquidità che le consentirebbe di investire e magari usufruire del piano Transizione 4.0 messo in campo dal Governo italiano. 

Il contesto di crisi nel quale da diversi anni le Piccole e Medie Imprese devono operare, spinge molti imprenditori ad investire solamente per integrare, migliorare o aggiornare gli strumenti e i macchinari già adottati.

Un altro dato riguarda l'età media del parco macchine, che è di circa 14 e mezzo.

E, se parliamo di piegatrici, la media è di quasi 15 anni.

Macchine utensili vecchie, oltre a richiedere ore e ore di manutenzione e ricambi, e causare guasti e perdite continue, rappresentano un vero e proprio costo per l'azienda, la quale perde capacità competitiva rispetto ai concorrenti che si sono dotati di tecnologie più evolute.

età media parco macchine utensili in Italia e presse piegatrici - fonte UCIMU

Fonte: www.ucimu.it

È proprio qui che si gioca il vero beneficio dell'Industria 4.0.

Attraverso le tecnologie Industry 4.0 è possibile risolvere uno dei problemi che affligge da sempre le imprese: la mancanza di integrazione, cioè di connessione tra le diverse aree dell’impresa, e tra fornitori e clienti.

In una realtà che utilizza la tecnologia 4.0 puoi, ad esempio, conoscere in quale fase del processo di montaggio è un macchinario, oppure puoi informare automaticamente il reparto acquisti sul numero di pezzi rimanenti in magazzino, in modo tale da non rimanere mai senza scorte. Se sei una carpenteria metallica e hai una Software 4.0 per piegatrici collegata con l'ERP aziendale, puoi ottimizzare la produzione pianificando le lavorazioni in modo da sfruttare meglio i tempi.

Se si parla di relazione con i clienti, puoi rimanere aggiornato sullo stato di salute del macchinario e fare manutenzione predittiva, evitando “fermo macchina” al cliente. 

software 4.0 per presse piegatrici

Nel settore industriale, quindi, parlare di Fabbrica Digitale significa essere consapevoli di come gestire i flussi di lavoro e ottimizzare i processi produttivi per ridurre gli sprechi e aumentare la marginalità.

BANNER Guida Incentivi 2022

 

Related posts

Come una piegatrice 4.0 migliora la tua produzione aziendale

I software 4.0 integrati nelle presse piegatrici VICLA permettono di aumentare le performance...

Continue reading

Ottimizzazione ed efficienza nella produzione industriale 4.0

Industria 4.0 ovvero la quarta rivoluzione industriale. Se ne sente parlare spesso, ma cosa...

Continue reading

Piegatrice per lamiera 4.0: cosa fa e come migliora la produzione

Anche le piegatrici per lamiera 4.0 fanno parte del famoso Piano Industria 4.0 varato dal Mise...

Continue reading