Piegatura lamiera: i sistemi di controllo dell'angolo

piegatura lamiera

Sull’onda delle innovazioni Industria 4.0, in VICLA siamo impegnati quotidianamente nell’adozione di soluzioni tecniche ai massimi livelli di affidabilità ed efficienza. Il risultato è la progettazione di presse piegatrici in grado di operare sia in manuale, in tutta sicurezza da parte dell’operatore, sia in modo robotizzato per garantire una piegatura della lamiera di alta qualità.

Piegatura lamiere: quali sono le soluzioni moderne?

Tra le varie tecnologie che permettono di ottenere un piegato di qualità, c'è sicuramente il dispositivo di controllo dell'angolo.

Controllo dell'angolo: che cos'è e come funziona?

Come sai, il ritorno elastico rappresenta un elemento importantissimo da considerare al momento dello studio della piegatura della lamiera;; infatti si manifesta con qualunque materiale e in qualunque condizione. Il ritorno elastico della lamiera influisce notevolmente sul piegato finale e per questo i costruttori di presse piegatrici hanno sviluppato sistemi di misurazione dell'angolo in grado di assicurare un risultato perfetto senza bisogno di interventi da parte dell'operatore o ulteriori correzioni. 

Il sistema di misurazione e controllo dell'angolo di piegatura consente di ottenere numerosi vantaggi:

  • Effettua una misurazione dinamica mentre il pezzo è in piega
  • Estrapola il dato ed calcola la correzione sul controllo numerico in tempo reale
  • Esegue la piegatura in base alla correzione calcolata in precedenza
  • Non prevede intervento dell'operatore

Correzioni dell'angolo di piega

Tutte le piegatrici per lamiera VICLA montano soluzioni tecnologiche all'avanguardia.

Vantaggi del controllo dell'angolo di piega:

  • Grande flessibilità nelle lavorazioni: garantisce ottimi risultati anche con pezzi dal bordo minimo in linea con la dimensione della matrice
  • Massima precisione e ripetibilità senza intervento dell'operatore
  • Calcolo della misura reale, non teorica, per un controllo dell’angolo ottimale già dalla prima piegatura
  • Programmazione semplice e intuitiva

Ovviamente non tutti i sistemi di controllo dell’angolo sono uguali e per conoscerne meglio le caratteristiche e le peculiarità è necessario un approfondimento.

 

Controlli ottici

Prevedono una coppia di carrelli voluminosi che scorrono parallelamente ai lati del banco internamente ed esternamente rispetto all’operatore.

Situati ai lati delle matrici hanno lo scopo di leggere. tramite un sistema di laser e telecamere, l’inclinazione dei lembi delle pieghe durante la deformazione.

Il sistema utilizzato nelle presse piegatrici Vicla e prodotto da DataM, è quanto di migliore si possa trovare sul mercato oggi. La precisione garantita è molto elevata e dell’ordine di frazioni di grado. Il sistema è in grado di storicizzare il ritorno elastico delle lamiere garantendo un autoapprendimento della pressa costante e specifico sulla base delle situazioni reali dell’azienda.

Ovviamente il sistema di controllo dell’angolo garantisce le migliori prestazioni se viene coadiuvato da una meccanica solida e precisa e da una perfetta integrazione con il controllo numerico.

Proprio con quest’ultimo avviene un continuo dialogo di scambio di dati che permette l’applicazione perfetta con ogni articolo in lavorazione.

Se, ad esempio per questioni di ingombro, una specifica piega non può essere misurata dal sistema di controllo dell’angolo la si può “legare” alla lettura precedente effettuata su un altro lembo dello stesso pezzo.

Il controllo dell’angolo ottico Vicla rappresenta un investimento sicuro e dal rientro sorprendentemente rapido in quanto rende del tutto superflue le continue operazioni di misurazione da parte dell’operatore con un aumento di produttività e di qualità davvero esponenziali.

 

Controllo IRIS plus.

Tra gli altri importanti upgrade che è possibile montare a richiesta sulle presse piegatrici VICLA è Iris Plus di Lazersafe, il dispositivo che offre la possibilità del cambio velocità a 0 mm dal contatto lamiera e di calcolare le correzioni dell’angolo di piega in tempo reale. Per un controllo dell’angolo ottimale già dalla prima piegatura.


Piegatura lamiera: come si ottiene una piega perfetta al primo colpo

Le presse piegatrici VICLA utilizzano soluzioni all'avanguardia che permettono di ottenere un piegato di qualità al primo colpo.

La peculiarità dei sistemi montati sulle nostre presse piegatrici è sicuramente la facilità di programmazione: infatti non è necessario che l'operatore determini lo spessore, la lunghezza, il tipo di materiale e forza di piegatura; non sono necessari nemmeno test di campionamento. È sufficiente impostare l’angolo di piegatura nel CNC della pressa piegatrice e il calcolo.

Vediamo quali sono le soluzioni che hai a disposizione sulle nostre presse piegatrici.

pressopiegatura lamiere

Controllo delle flessioni strutturali delle spalle e uniformità dell'angolo di piega

Ogni piegatrice, infatti, subisce una deformazione durante le fasi di piegatura. La principale è la bombatura e si riferisce alla tendenza della traversa di flettersi nel momento in cui è spinta dai cilindri laterali. La seconda tipologia è lo sbadiglio, ovvero la tendenza delle spalle ad aprirsi nella zona dell'incavo.

Il sistema Flex di VICLA è un dispositivo che permette il controllo delle flessioni strutturali della pressa senza interferire sulla profondità di piega. Il tutto a prescindere dalla lunghezza del profilo in lamiera. Con il sistema di bombatura adattiva Clever Crowing infine è possibile garantire la linearità su tutto il profilo di piega senza la necessità di un intervento dell’operatore.

Il sistema Flex consente di controllare entrambe le deformazioni, facendo in modo che la pressa piegatrice adatti la forza in base allo sforzo richiesto.

 

Programmazione da remoto e lavorazione di prodotti 3D

Importante pass-partout per l’Industria 4.0 è il software di 3D PROV, un pacchetto pensato per la lavorazione di prodotti 3D e che permette di gestire il processo che va dal disegno al prodotto finito in modo più rapido ed efficiente.

La possibilità di programmazione da remoto riduce notevolmente i fermi macchina e il controllo delle collisioni di piega. Molto significativa è anche la riduzione degli scarti che l’utilizzo del software permette. 3D PROV offre inoltre importanti funzionalità di controllo manuale e automatico del registro posteriore relativamente alla movimentazione dei riscontri posteriori.

I recenti aggiornamenti del 3D PROV con le nuove funzionalità software Data Rec (fornisce informazioni precisissime per la programmazione e la produzione della lavorazione) e software Track Prod (permette di avere i tempo reale informazioni, analisi e report per un uso ottimale della macchina) completano il quadro di grande innovazione ed efficienza che l’azienda della provincia di Como da sempre si impegna a realizzare.



Ora che sai tutto sui sistemi di misura e controllo delle nostre presse piegatrici, richiedi una consulenza senza impegno e affidati agli esperti per scoprire i segreti sulla pressa piegatrice!